“Cos’ha questa gente di così diverso dall’altra gente che stasera passa per le
vie del centro di Milano, di Vienna o di Parigi? Alla prima occhiata, capisco
subito che qui c’è una società diversa, sento la presenza d’un elemento
nuovo: l’uguaglianza. Non l’uniformità, sono tipi molto diversi uno
dall’altro; ma l’uguaglianza: non siamo nella «via dei ricchi» né nella «via
dei poveri», non posso fare i conti in tasca alla gente vedendola passare.” Italo Calvino durante il suo viaggio nell’URSS

 

Annunci