Tatiana Bogdanova Davide Spagnoli
.Image

Nikolaj Starikov: Perché uccisero Stalin?
Николай Стариков: Почему убили Сталина?
http://www.youtube.com/watch?v=ydUIGk_91C0
In questo video non troverete un propagandista bolscevico ma un nostro contemporaneo che ci espone spassionatamente il sistema economico dell’Unione Sovietica!
“In quale modo era organizzato il sistema economico dell’URSS…Non sto dicendo che l’URSS avesse un sistema ideale, ma che alcune sue cose buone si potrebbero acquisire e utilizzare… “
I cerchi disegnati sulla lavagna, mentre lettore dice: “Esisteva un sistema di utilizzo della valuta straniera nella multi-emissione circolare”.
Il primo cerchio disegnato: “In URSS esistevano delle riserve di valuta che lo Stato spendeva per le varie necessità del Paese, in cui la valuta arrivava dalla vendita del petrolio e veniva poi spesa per l’acquisto di qualsiasi cosa…” .
Il secondo cerchio disegnato (scritto dentro rubli in russo): “Invece la circolazione interna della massa dei rubli… Se ricordate, su ogni cartamoneta c’era scritto che si trattava di un Buono del Tesoro dello Stato emesso della Banca dello Stato, e che era garantita dagli attivi… Leggete che cosa c’è scritto adesso sulla vostra cartamoneta… Non c’è scritto nulla! Ecco, i più diffidenti sono subito andati a controllare nel portafoglio… Benissimo, leggete, leggete! Lì non c’è scritto niente. C’è solo scritto che si tratta di un biglietto della Banca Centrale di Russia, non c’è scritto che si tratti della cartamoneta della Federazione di Russia! E questo perché si tratta di una cartamoneta emessa da una società bancaria privata non statale… Esattamente come il dollaro USA! Vedete che nell’Unione Sovietica tra i due cerchi non esisteva alcun collegamento tra la quantità dei rubli utilizzati nell’economia interna e le riserve di valuta straniera. Il denaro in Unione Sovietica veniva prodotto dalla Banca di Stato che svolgeva soltanto le sole funzioni tecniche, ricevendo l’ordine dal governo quanto denaro si deve produrre. Con ciò, se vi ricordate, nell’URSS praticamente non esisteva l’inflazione! E nell’URSS del Governo Stalin del dopoguerra, per ben sette volte sono avvenute diminuzioni dei prezzi che a conti fatti diminuirono del 200-300% il prezzo di tutti i prodotti e questa era il frutto di una gestione molto oculata!”…
segue…
… “Ma dovrei presentarvi delle spiegazioni precise, per far comprendere di che cosa si trattasse veramente, dato che quello che stava facendo Stalin determinava la morte della cartamoneta… Proprio per questo fu avvelenato. ”…
… “Guardate, come funzionava l’economia nell’Unione Sovietica durante periodo Stalin”…
Un altro cerchio disegnato: “Ecco, qui abbiamo il 100% di denaro dell’economia sovietica”…
Sotto un altro cerchio disegnato: “e c’è il 100% delle merci prodotte dall’economia sovietica… Questi totali debbono essere sempre uguali tra loro… Cioè la quantità di denaro che ha la economia sovietica deve essere pari alla quantità delle merci prodotte per il consumo della popolazione dell’URSS… L’economia si sviluppa, andando avanti per alcuni anni… si costruiscono nuove fabbriche, stabilimenti produttivi di ogni genere, innovazioni ecc…. Quindi si arriva a che la quantità delle merci prodotte non è più pari al 100%, ma è del 110% rispetto al denaro immesso in circolazione… L’URSS non si mette a stampare nuovo denaro perché non ne ha bisogno! L’URSS non guadagna sulla produzione del denaro e sulla sua creazione… Di conseguenza si trova con più massa di merci mentre la quantità del denaro è rimasta la stessa… Cosa si fa allora? Si abbassano i prezzi delle merci prodotte in modo che tutto arrivi nuovamente al perfetto equilibrio!”…
“Adesso vediamo come funziona l’economia mondiale contemporanea… Il suo principio generale si basa sulla creazione del denaro dal nulla… Si creano sempre i presupposti e le ragioni per far stampare sempre di più nuovo denaro!”…
Altri due cerchi disegnati: “Ecco, voi avete il 100% di denaro e il 100% di merci… Immaginiamo che questi valori corrispondano, anche se non succede mai… Tuttavia voi dovete continuare a stampare nuovo denaro, sennò si perde tutto il senso della vostra esistenza! Voi dovete stampare nuovo denaro per comprare il vostro Potere sul Mondo! Voi stampate ancora un altro 10% di denaro. Così avrete il 110% di denaro contro il 100% di merci. Che cosa succede in questo caso? Avete avuto l’aumento dei prezzi delle merci!”..
“Con il sistema economico che costruì Stalin, l’abbassamento dei prezzi delle merci era inevitabile, com’è inevitabile l’aumento dei prezzi nel sistema economico mondiale vigente… Allora ditemi, quale sistema economico piace di più alla gente? Sicuramente il sistema dell’abbassamento dei prezzi! Quindi, poteva mai una macchina della cartamoneta competere con il sistema economico costruito da Stalin? Sicuramente no! Perché nella sfida risultava sconfitta su tutti i parametri! Arrivava un visitatore straniero qualsiasi in URSS e si sentiva dire che i prezzi si abbassavano sempre! Ah! È molto interessante! Anche di recente tutti i prezzi in URSS sono stati di nuovo abbassati! Invece oggi in Russia aumentano in continuazione! I diritti umani dove erano rispettati nel 1953? Dove le persone avevano l’uguaglianza: nell’Unione Sovietica! Negli USA, invece, c’erano gli autobus per soli bianchi e solo neri!.. Gli USA stavano perdendo contro l’URSS sotto tutti i punti di vista… In prospettiva si sarebbe arrivati alla sconfitta del 100% dell’Occidente!.. Per questo si doveva uccidere Stalin e cambiare il suo sistema economico! E questo sistema venne effettivamente cambiato dopo l’avvelenamento di Stalin!”…
“Tornando indietro, nel 1949, cosa fece Stalin allora? Stalin dichiarò che l’URSS avrebbe commerciato soltanto con pagamenti in oro! Da una parte c’era il dollaro d’oro USA, invece Stalin annunciò che lui avrebbe commerciato sulla base del rublo d’oro. Su questo si basava  la sua linea intransigente!.. Stalin venne ucciso e l’URSS cominciò a commerciare in dollari USA, passando al sistema economico in cui era perdente a priori! Dato che esiste qualcuno altro che produce questi dollari in quantità… E tuttavia, anche in quella situazione, la sconfitta dell’Unione Sovietica non era stata ancora determinata al 100%, in quanto, nell’anno 1973, gli USA rigettarono la base aurea! Non si trattò allora di nient’altro che del default degli USA, avvenuto nel 1973, e allora si doveva di sbaragliarli definitivamente… Ma i comunisti del governo dell’URSS, che in quel momento si erano oramai trasformati, stiamo parlando di persone vecchie che non desideravano affatto avere alcun tipo di rivalità e confronto, illudendosi che questo sarebbero stati ricompensati per questo loro atto di vigliaccheria, per non aver dato il colpo di grazia al nemico… Niente di più insensato! Sarà invece il nemico che in seguito finirà loro e mai più si presenterà di nuovo una chance come questa… l’URSS ha perso nel 1973 il suo momento perché avrebbe dovuto dichiarare che se il dollaro USA non è più convertibile in oro, l’URSS invece avrebbe commerciato soltanto con moneta convertibile in oro… Il dollaro avrebbe avuto allora la sua fine! Gli statunitensi allora si sono salvati miracolosamente! Ed è nel 1973 che hanno spostato tutta la propria produzione in Cina! È questo che li ha salvati! E se ricordate chi rese tesi i rapporti l’URRS e la CINA fu Khruscjov! Invece con il Governo Stalin, Mao Tse-tung ebbe dei rapporti estremamente cordiali con l’Unione Sovietica!…
Quindi, eccolo l’uomo che salvò gli USA: Kruscjov!”

www.youtube.com

И как Хрущев спас США. http://poznavatelnoe.tv/ – много интересного.
Annunci